Oltre la mania

psicologia, psicoterapia, psichiatria, attacchi di panico, fobie, disturbi umore

Nelle persone bipolari gli episodi maniacali le portano ad essere più disinibite nei comportamenti e più propense a ricercare e ad intrattenere rapporti con l'altro sesso.

Una mia paziente, durante le fasi maniacali, cercava gli uomini oppure creava le condizioni affinché loro la cercassero. Mi raccontò che, nell'arco di sei anni, ebbe tre relazioni extra coniugali durate pochi mesi e si intrattenne con almeno altri dieci uomini in conversazioni a carattere erotico via mail, anch'esse durate pochi mesi.
Mi disse che in realtà non ricordava più con quanti uomini aveva avuto rapporti virtuali.
Mi confessò di essersi pentita di ogni relazione avuta. Non le importava di nessun uomo. Non lo aveva fatto per il sesso. Se con la mente tornava a quei giorni, a ciascun episodio maniacale, lei ricordava solo la fase di agitazione e di eccitazione, che in qualche modo "doveva appagare e colmare". Così dormiva di meno, parlava di più e quasi sempre si concentrava sull'universo maschile: era come se avesse "fame" di uomini; in realtà, in quei momenti aveva solo bisogno di essere vista e riconosciuta dal sesso opposto.

Ci sono attualmente 0 utenti e 604 visitatori collegati.

Psicologi Nuovi Iscritti

psicologo psicoterapeuta
Veneto
psicologo
Napoli
psicologa
Lazio

contatti

psicologo milano pagine psicologi elenco psicologi pagine psicologi google+